Daniela Eritrei

Drammaturga e regista italiana, nata a Roma.

Si forma artisticamente nella storica fucina del Teatro dell’Orologio di Roma, dove studia e lavora con il commediografo Mario Moretti e con i registi Augusto Zucchi e Adriana Martino. Esordisce in teatro come attrice, regista e coreografa, è interprete femminile al fianco di Roberto Herlitzka in “Loch Ness” di A. Nediani. Firma le coreografie delle commedie musicali: “Belushi” con Francesco Pannofino e Neri Marcorè, “Amerika” con Luca Lionello, “Una donna in blues” di P. Palladino con Lino Patruno e “la Pace” (di Aristofane) con Dodo Gagliarde, “Il vino, la zara e le pulzelle” con Eleonora di Miele, “E se Dante fosse stato un cantautore” con Giuliano Chiarello.

Dal 1998 è promotrice di eventi artistici volti al recupero delle tradizioni storiche e culturali del nostro Paese e apre “la via al teatro” all’interno dei siti archeologici dei Fori Imperiali di Roma con lo spettacolo: “Decameron”

Dal 2000 in poi scrive e dirige:

  • Il Trono di Pietra” incentrato sulla vicenda emblematica di Celestino V,
  • L’ombra di Olimpia” dedicato a Donna Olimpia Maidalchini Pamphili,
  • Giulia la Bella”, dove si narrano peccati e virtù di Giulia Farnese e Rodrigo Borgia,
  • Costantino il Grande” imperniato sulla figura dell’Imperatore romano,
  • Il bue muto” un omaggio al filosofo Tommaso D’Aquino,
  • Il vino, la zara e le pulzelle” ispirato al Decamerone di G. Boccaccio.
  • I Gordiani” che racconta della grande crisi del III sec. d.C.

Grazie alla serietà professionale e alla qualità degli spettacoli allestiti, in questi anni ha riunito intorno a sè personalità indiscusse dello spettacolo e della cultura che hanno contribuito alla riuscita di eventi inediti e alla significativa risposta di stampa e di pubblico.

Ha collaborato con figure di spicco del panorama artistico nazionale tra i quali: Mario Moretti, Antonio Salines, Mario Martone, Giorgio Albertazzi, Miranda Martino, Ennio Coltorti, Augusto Zucchi, Daniele Formica, Claudio Boccaccini, Antonello Avallone, Silvio Giordani, Enzo Gragnaniello, Domenico Pantano.

Suoi interpreti, sono stati tra gli altri: Renato De Carmine, Tiberio Murgia, Paola Pitagora, Glauco Onorato, Daniela Poggi, Nino Castelnuovo, Emilio Bonucci, Maria Rosaria Omaggio, Eleonora di Miele, Saverio Vallone, Nadia Bengala, Milo Vallone, Tania Zamparo.

Per la realizzazione dei suoi progetti è stata sostenuta da Enti Pubblici e Privati quali: il Comune di Roma, Provincia di Roma, Regione Lazio, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Sovrintendenza ai Beni e Culturali Ambientali del Comune di Roma, Teatro di Roma, APT di Viterbo, Consorzio Pubblico Pugliese, Fondazione Celestino V, Fondazione Biblioteca di Milano, Associazione Giga di Giorgio Albertazzi, Festival Barocco di Viterbo, Commissione Artistica e Culturale del Giubileo, Associazione Civita di Bagnoregio, Festival Internazionale del Teatro di Ostia Antica, Biblioteche di Roma, Zetema Progetto Cultura e con prestigiose strutture internazionali tra cui l’Ambasciata Brasiliana